Edigma - Web agency Palermo
Edigma - Web agency Palermo

salute

Arriva l’orgasmometro, il test per misurare il piacere delle donne

di . Categoria: Salute

svelate-origini-orgasmo-femminile-salute

Da oggi è possibile misurare il piacere della donna con un semplice test. Un’invenzione italiana messa a punto per la prima volta dalla Società Italiana di Andrologia e Medicina della Sessualità (SIAMS) e presentata al XII Congresso. Il test servirà a capire in maniera semplice e veloce se e in che grado la donna provi piacere.

“L’orgasmometro femminile è molto semplice: si tratta di una scala da uno a dieci che va da nessun tipo di piacere al massimo stato di godimento immaginabile – spiega Emmanuele A. Jannini, presidente SIAMS e coordinatore del gruppo di ricerca che ha inventato l’orgasmometro – Sulla falsariga del test per la valutazione del dolore, consente alla donna di fermarsi a riflettere sul suo orgasmo e di indicarne l’intensità su una scala graduata”. Il test è stato convalidato su oltre 500 donne con e senza disturbi sessuali.

“Il grado di lubrificazione, per esempio, correla con il risultato all’orgasmometro: maggiore è la sensazione di sentirsi “bagnate”, migliore è la percezione dell’orgasmo – continua il professor Jannini – Abbiamo verificato che il piacere è più intenso in coloro che provano l’orgasmo con la penetrazione vaginale rispetto alle donne che lo provano soltanto con la stimolazione clitoridea o con entrambe le modalità”. I ricercatori hanno dimostrato che minore è la tendenza a masturbarsi e maggiore è la percezione del piacere nelle donne che provano l’orgasmo vaginale. “Ciò si può spiegare con una minor conoscenza del proprio corpo e del proprio piacere da parte di queste donne rispetto a coloro che provano anche orgasmi clitoridei, si può supporre in altri termini che le donne con orgasmi vaginali tendano a sovrastimare il loro godimento”.

5 dicembre 2016

LASCIA IL TUO COMMENTO









LE ULTIME NOTIZIE

Tutte le news