Edigma - Web agency Palermo
Edigma - Web agency Palermo

Il nuovo quesito online

Parlamento Ue, il M5S sceglie il nuovo gruppo
Addio Ukip, in corsa l’Alde e il gruppo Misto

di . Categoria: Cronaca, Esteri

alde, Efdd, Farage, nigel farage, Parlamento Ue, Ue, ukip, verdi, voto Grillo, voto M5S

Il popolo grillino torna nuovamente alle urne per scegliere a quale gruppo del Parlamento Ue aderire. La proposta è quella di lasciare l’Efdd (Europe of Freedom and Direct Democracy), quello dell’Ukip di Nigel Farage, per spostarsi all’Alde (Alliance of Liberals and Democrats of Europe) o al gruppo Misto.

Le urne resteranno aperte sino a domani. “Alde conta 68 eurodeputati e con la presenza del M5S diventerebbe la terza forza al Parlamento europeo”, ha affermato Beppe Grillo sul suo blog. L’auspicio è quello che il Movimento possa “acquisire un peso specifico nelle scelte che si prendono”.

“Significa di rappresentare l’ago della bilancia: con il nostro voto potremo fare la differenza e incidere sul risultato di molte decisioni importanti per contrastare l’establishment europeo. Non rinneghiamo le scelte del passato“, ma “affrontare nuove sfide con maggiore determinazione”, aggiunge Grillo.

I recenti avvenimenti europei, come la Brexit “ci portano a ripensare alla natura del gruppo Efdd“. “Con lo straordinario successo del Leave, l’Ukip ha raggiunto il suo obiettivo politico: uscire dall’Unione europea – spiega il leader pentastellato – Parliamo di fatti concreti: Farage ha già abbandonato la leadership del suo partito e gli eurodeputati inglesi abbandoneranno il Parlamento europeo nella prossima legislatura”.

Abbiamo fatto un tentativo di dialogo anche con il gruppo dei Verdi, che ha rifiutato la nostra richiesta di confronto”, ha sottolineato ancora Grillo. “Ci è stato comunicato che un eventuale ingresso del M5s nel gruppo dei Verdi avrebbe infatti sbilanciato gli equilibri del gruppo stesso”.

 

8 gennaio 2017

LASCIA IL TUO COMMENTO









LE ULTIME NOTIZIE

Tutte le news