Edigma - Web agency Palermo
Edigma - Web agency Palermo

torna l'emergenza

Maltempo, neve e gelo: due morti VIDEO
Scuole chiuse, in Abruzzo 100mila senza luce

di . Categoria: Cronaca, Meteo

Neve 16 gennaio 2017

L’ondata di gelo continuerà a colpire duramente il centro-sud anche nei prossimi giorni. Ancora freddo e maltempo sta interessando l’Italia con nevicate soprattutto al sud. La Protezione Civile ha diramato un’allerta meteo nelle zone terremotate: grandi disagi nelle Marche e in Umbria, dove a Norcia il sindaco ha rinforzato il piano antineve. Due le vittime nelle ultime ore: a Canicattì, nell’Agrigentino, un senzatetto di 53 anni è stato trovato senza vita dai carabinieri; al porto di Gulianova (Teramo), un uomo di 67 anni è caduto in acqua mentre fissava gli ormeggi della sua barca e è morto assiderato.

La neve è caduta in Molise, in Campania, in Abruzzo e in Sardegna. Vesuvio imbiancato dalla cima a bassa quota, mentre una forte grandinata si è abbattuta su Capri e il vento ha creato problemi ai collegamenti marittimi. Nella zona del Vallo di Diano e nel Tanagro, in provincia di Salerno, ha nevicato e i mezzi di soccorso sono in allerta: in alcuni paesi le scuole restano chiuse e disservizi si registrano nell’erogazione dell’acqua, a causa delle gelate.

Scuole chiuse per neve anche a Benevento. Sulle strade statali, in Campania come in altre regioni, l’Anas è al lavoro con uomini e mezzi spargisale e sgombraneve. Neve anche in Sardegna, nel nuorese e sui monti della Barbagia, ma anche in Ogliastra e in Gallura.

Le maggiori difficoltà per la circolazione si registrano lungo il tratto autostradale A14 dove, per agevolare i mezzi anti-neve, è in vigore il divieto di transito per i mezzi superiori alle 7.5 tonnellate tra Civitanova Marche e Vasto sud verso Bari e tra Poggio Imperiale e Giulianova verso Bologna, divieto temporaneo di circolazione e accumulo in carreggiata tra Loreto e Civitanova Marche verso Pescara, accumulo in area esterna ai caselli di Poggio Imperiale e Vasto sud per chi viaggia in direzione nord e al casello di Val Vibrata in direzione sud.

Il divieto di transito ai mezzi pesanti anche sulla A25 tra Magliano dei Marsi e Pescara in entrambe le direzioni mentre si registrano nevicate sulla A3 Salerno – Reggio Calabria.

Sul tratto calabrese dell’A2 ieri si è abbattuta una vera bufera di neve. Ha nevicato anche a Campobasso, dove oggi le scuole sono rimaste chiuse, e la tendenza è un peggioramento. Allerta vento su Friuli Venezia Giulia, Veneto ed Emilia-Romagna e poi anche sulla Toscana, con mareggiate in arrivo lungo le coste.

In Abruzzo è tornato il gelo, con il picco di 19,9 gradi sotto lo zero sull’Altopiano delle Cinquemiglia, in provincia dell’Aquila, a 1.250 metri di quota. Temperature basse anche nei territori del centro Italia colpiti dal sisma, con disagi per le popolazioni. La neve è arrivata anche sulle Alpi e in Alto Adige. Il maltempo ha lasciato centomila persone senza elettricità in Abruzzo.

I sindaci di Fabriano e Urbino hanno disposto per la giornata di domani, 17 gennaio, la chiusure di tutte le scuole di ogni ordine e grado. A Fabriano resteranno chiusi anche i nidi d’infanzia.

Video e foto: www.youreporter.it

 

16 gennaio 2017

LASCIA IL TUO COMMENTO









LE ULTIME NOTIZIE

Tutte le news