Edigma - Web agency Palermo
Edigma - Web agency Palermo

maltempo

Rischio slavina: evacuato paese nelle Marche
In Sicilia ‘bomba d’acqua’ su Sciacca, allagamenti

di . Categoria: Cronaca, Meteo

Valle Castellana, evacuazione Valle Castellana, neve Valle Castellana, situazione Valle Castellana, dove si trova Valle Castellana, Teramo

Il maltempo ha concesso una tregua al Centro ma resta alto l’allerta. “Sul fronte slavine e valanghe, ancora oggi il livello di allerta è 4″, ha detto il capo dell’Ufficio emergenze della Protezione civile, Titti Postiglione, parlando dalla Dicomac di Rieti.

“Allerta 4 – ha aggiunto – è una condizione non rara da queste parti, ma è chiaro che in questa fase assume un significato diverso. Stiamo organizzando sopralluoghi mirati, via terra, che sarebbe necessario fare in volo, ma purtroppo questo non sarà possibile”.

E un rischio slavina è stato segnalato lungo la strada all’altezza di Cagnano, frazione di Acquasanta Terme (Ascoli Piceno). È iniziata l’evacuazione della vicina frazione di Pomaro, i cui abitanti resterebbero bloccati. Il sindaco Sante Stangoni ha avvisato la popolazione e molte persone vengono trasferite in alberghi lungo la costa, a Porto d’Ascoli. L’esercito blocca l’accesso alla strada.

Brutto tempo anche in Sicilia dove le isole Eolie da due giorni sono quasi isolate. Il sindaco Marco Giorgianni ha invitato i cittadini a non parcheggiare le auto vicino al mare e ai torrenti e di non sostare nei piani seminterrati e bassi, nei sottopassi.

Nuova alluvione, dopo quella dello scorso 25 novembre, su Sciacca (Agrigento). La pioggia torrenziale ha già causato numerosi allagamenti, facendo straripare i torrenti Foggia, San Marco e Cansalamone, causando frane e diverse interruzioni stradali. La statale 115 è interrotta, all’altezza della galleria Belvedere, a causa di una fogna saltata.
A Palermo, i vigili del fuoco sono stati impegnati in diversi interventi per soccorrere automobilisti rimasti impantanati in diverse strade allagate. Disagi in piazza Indipendenza, via Imera, via Messineo Marine, nella zona del sottopasso Guarnaschelli. In via Ugo La Malfa sono state liberate vetture con all’interno alcune famiglie con bambini bloccate nell’acqua molto alta.

A Balestrate, comune in provincia di Palermo, è crollato parte del belvedere. I massi sono finiti sui binari ferroviari. Il crollo ha interessato il tratto di strada dove ci sono diverse attività  commerciali. Ferrovie dello Stato ha deciso la sospensione dei collegamenti ferroviari nella zona.

 Il dipartimento regionale della Protezione Civile ha reso noto che oggi sul territorio del Comune di Catania scatta l’allerta meteo ‘rosso’. Si prevedono forti piogge e temporali, raffiche di vento, fulmini e locali grandinate e mare mosso. Il Comune di Catania ha invitato i cittadini, dalla mezzanotte e per tutta la giornata, a uscire di casa il meno possibile, a non sostare nei piani al di sotto della sede stradale e a utilizzare solo in caso di estrema necessità i mezzi privati e di conseguenza a preferire quelli pubblici, evitare di utilizzare i mezzi a due ruote.

Allerta rossa per il maltempo anche Messina.

22 gennaio 2017

LASCIA IL TUO COMMENTO









LE ULTIME NOTIZIE

Tutte le news