Edigma - Web agency Palermo
Edigma - Web agency Palermo

Roma

M5S, Grillo: “Pronti alla battaglia sui rifiuti” / VD
Regione Lazio: “La Raggi bocciò gli eco-distretti”

di . Categoria: Cronaca, Lazio, Politica

Beppe Grillo, rifiuti grillo, Grillo Movimento 5 Stelle, Rifiuti Roma, Rifiuti Movimento 5 stelle, video Beppe Grillo, video Movimento 5 Stelle, Video rifiuti Grillo Movimento 5 Stelle

Il leader del Movimento 5 Stelle è tornato a parlare del tema della gestione dei rifiuti a Roma e sulla lotta che il Movimento è pronto a intraprendere contro il “problema” della politica, accusata da Grillo di storiche collusioni con la criminalità, rispondendo alla iniziativa lanciata da Matteo Renzi e dal PD romano di una pulizia straordinaria nella giornata di domani.

Grillo in video messaggio sul suo blog, afferma: “Per risolvere il problema dei rifiuti dobbiamo risolvere il problema della politica, che sui rifiuti ci ha vissuto per cinquant’anni. Affrontiamo la politica sul suo core business: la spazzatura”.

E il leader del movimenti attacca e rincara la dose: “É noto: mafia e politica vanno d’accordo e si uniscono sul rifiuto. E questa sarà la nostra battaglia. Discariche e inceneritori sono la manna della politica di oggi, e noi abbiamo interrotto questo corto circuito”.

Questa invece la proposta: “La produzione dei rifiuti va ridotta, e lo faremo. Ma esistono già delle tecnologie che possono aiutarci. Propongo il modello usato a Barcellona, dove c’è uno dei più grandi separatori di immondizia: non brucia niente, separa le materie prime dalle secondarie e poi vende alluminio, carta, vetro, plastica. L’immondizia così diventa una risorsa. Andare avanti con discariche e inceneritori vuol dire sotterrare e bruciare i rifiuti e espirare e mangiare i rifiuti per vent’anni. Allora basta”.

Non ci sta però la Regione Lazio, che smonta la tesi del leader del Movimento 5 Stelle in un comunicato a firma Mauro Buschini, assessore Rapporti con il Consiglio, Ambiente, Rifiuti: “Di separatori di immondizia Roma ne ha 4 (i TMB) mentre Barcellona ha due mega-inceneritori ed una grande discarica. Se il modello è quello, Beppe Grillo dica, almeno, dove mettere la discarica: anche alla catalana, a noi va bene!

“Il progetto degli Ecodistretti di AMA – aggiunge – prendeva spunto proprio dagli Ecoparque di Barcellona, ma con la variante di eliminare gli inceneritori (presenti, invece, negli Ecoparque catalani). A bocciare gli Ecodistretti è stata il sindaco grillino di Roma, Virginia Raggi. Comunque, per ulteriori informazioni, Grillo ed i suoi possono andare sul sito www.amb.cat (sito ufficiale dell’area metropolitana barcellonese), dove si riferisce che, nel 2016, l’Amb ha 3 inceneritori e 1 discarica in esercizio. Tutto scritto e noto a tutti. Quasi a tutti”.

13 maggio 2017

LASCIA IL TUO COMMENTO









LE ULTIME NOTIZIE

Tutte le news