Al parlamento di lOndra

Panico a Westminster, fermato uomo con coltello
Scatta il “lockdown”, ma non sarebbe terrorismo

di . Categoria: Cronaca, Esteri

attacco westminster, coltello westminster, isis londra, londra terrorismo, terrorismo londra, uomo armato Westminster

La polizia ha arrestato un uomo armato di coltello che aveva seminato il panico all’interno di Westminster, il Parlamento inglese di Londra. Scotland Yard specifica però che non si è trattato di un arresto legato al terrorismo.  La polizia sarebbe intervenuta dopo che alcuni passanti, davanti al Parlamento, avevano iniziato a gridare “coltello, coltello”, e il palazzo di Westminster è stato messo in ‘lockdown’. Lo affermano i media britannici.

Secondo quanto si apprende non sono stati sparati colpi. L’arresto di un uomo armato con un coltello vicino al Parlamento di Westminster non è legato al terrorismo. SkyNews ha mostrato l’immagine di un uomo di colore ammanettato di spalle e sorvegliato da alcuni agenti di fronte a una cancellata del palazzo.

L’uomo è stato atterrato con una scarica elettrica sparata con un taser da un poliziotto. Westminster era già stato teatro di un attacco terroristico all’arma bianca a marzo, mentre diverse settimane dopo un’altra persone era stata arrestata nelle vicinanze con diversi coltelli in uno zaino.

L’area è altamente sorvegliata dopo gli ultimi episodi, incluso l’attacco di London Bridge del 3 giugno. Stasera è in programma una manifestazione di protesta contro il governo di Theresa May per l’incendio alla Grenfell Tower. Mentre mercoledì 21 è in calendario nell’aula della Camera dei Comuni il Queen’s Speech, il tradizionale discorso con cui la regina inaugura la nuova sessione parlamentare e legge il programma del governo.

16 giugno 2017

LASCIA IL TUO COMMENTO







LE ULTIME NOTIZIE

Tutte le news