Edigma - Web agency Palermo
Edigma - Web agency Palermo

da miami

Usa-Cuba, Trump cancella accordo di Obama

di . Categoria: Esteri

Su delega della Procura Distrettuale di Catania, la Polizia di Stato ha in corso di esecuzione un’ordinanza applicativa di misure cautelari nei confronti di n.7 persone ritenute responsabili, a vario titolo, dei reati di associazione per delinquere finalizzata alla truffa in danno di compagnie assicuratrici e corruzione in atti giudiziari. Le indagini condotte dalla Squadra Mobile di Catania, che hanno preso le mosse da alcune aggressioni ai sanitari in servizio presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale Vittorio Emanuele, hanno permesso di disvelare l’esistenza di un’associazione per delinquere dedita alla consumazione di una serie indeterminata di truffe ai danni di molteplici società assicurative sotto forma di denuncia di falsi sinistri stradali e precostituzione dei relativi elementi di prova, nonché di più reati contro l’Amministrazione della Giustizia - nella specie false testimonianze - finalizzati a realizzare i profitti conseguenti alle simulate denunce di incidenti stradali. I particolari dell’operazione saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si terrà presso gli uffici della Procura della Repubblica di Catania siti in viale XX Settembre alle ore 10.30.

“Cancello l’accordo unilaterale siglato da Obama con Cuba”. Lo ha detto il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, annunciando nuove politiche per L’Avana e auspicando libere elezioni nel Paese. “L’ex inquilino della Casa Bianca non ha aiutato i cubani, ha arricchito il regime”, ha detto il presidente degli Stati Uniti parlando del suo predecessore.

Trump ha quindi sottolineato come “la sua amministrazione applicherà con maggiore vigore l’embargo e il divieto sul turismo”, di fatto aggirato in molti modi dai cittadini statunitensi.

“Il primo ostacolo alla prosperità e alla libertà economica di Cuba è il controllo dei militari sull’economia – ha proseguito Trump, spiegando la decisione annunciata -. I cambiamenti che imporremo noi incoraggeranno il commercio statunitense con le imprese cubane libere. Alleviare le sanzioni sul turismo e sul commercio non aiuta la gente, ma arricchisce il governo”.

Quello di Donald Trump a Miami è stato un “discorso carico di retorica ostile”: a sottolinearlo è una lunga “Dichiarazione del governo rivoluzionario” di Cuba, confermando nel contempo “la volontà di proseguire un dialogo rispettoso” con gli Usa nei temi di mutuo interesse.

17 giugno 2017

LASCIA IL TUO COMMENTO









LE ULTIME NOTIZIE

Tutte le news