Edigma - Web agency Palermo
Edigma - Web agency Palermo
Forum Palermo

L'assemblea dei circoli di partito

Renzi lancia un messaggio a tutti gli oppositori
“Fuori dal Pd c’è solo la sconfitta della sinistra”

di . Categoria: Cronaca, Politica

aiutiamoli a casa loro, festa dell’unità, renzi banche, renzi bologna, renzi contestato bologna, renzi festa dell’unità, renzi immigrazione

“Il Pd è l’unica diga che c’è in Italia contro i populisti. Fuori dal Pd non c’è la rivoluzione socialista, marxista, leninista, ma M5s o la Lega. Fuori non c’è la sinistra di lotta e di governo ma la sconfitta della sinistra“. Sono queste le ultime parole di sfida lanciate da Matteo Renzi all’assemblea dei circoli del Pd a Milano.

Il segretario avvisa: “Chi immagina il centrosinistra senza il Pd vince il Premio Nobel della fantasia ma non raggiunge alcun risultato concreto. Cosa dico a Pisapia, Bersani? Nulla. Sono pronto a ragionare con tutti, ascoltiamo chiunque, ma sui temi del futuro dell’Italia non ci fermiamo davanti a nessuno. Ci devono dire sul merito delle questioni se è giusto un euro in cultura e uno in sicurezza, cosa pensano del bonus cultura… Il Pd parla di questo“.

Nessuna paura: “Agli attacchi ormai ci siamo abituati…uno più uno meno: venghino signori venghino. Ho iniziato il 2017 cercando di capire chi fabbricava prove contro la mia famiglia…figuratevi se ora sono preoccupato. È un attacco contro il Pd non contro di me. Non sono preoccupato per me ma io difendo questa comunità di donne e di uomini“.

“Da qui a fine legislatura rischiamo di arrivare a un milione di posti di lavoro grazie al Jobs Act. E poi cosa diranno? – annuncia Renzi – Per qualcuno sono con la scadenza perché ogni due mesi le mettono in discussione. Le primarie autunno-inverno, le primarie estive… le primarie settimanali. Due milioni di persone al voto non se le aspettava nessuno: mi hanno stupito, sconvolto. Fare le primarie quando c’è il ponte è come fare l’assemblea dei circoli il primo luglio…Quanto fatto in questi anni non è frutto di un governo che ha lavorato bene ma di una comunità che si è messa in gioco”.

1 luglio 2017

LASCIA IL TUO COMMENTO









LE ULTIME NOTIZIE

Tutte le news