Edigma - Web agency Palermo
Edigma - Web agency Palermo

terrorismo

Bari, fermato un foreign fighter ceceno
Aveva già combattuto tra le fila dell’Isis

di . Categoria: Basilicata, Campania, Cronaca

attacchi Gerusalemme, attacchi suicidi, cisgiordania, Fathi Hammad, gaza, Gerusalemme, hamas, Hebron, intifada, israele, Mahmud a-Zahar, nablus, palestina, terrorismo

Un foreign fighter ceceno è stato fermato a Bari nell’ambito di un’operazione alla quale hanno partecipato le Digos di Napoli, Foggia e Potenza. L’uomo avrebbe combattuto tra le fila dell’Isis in Siria tra il 2014 e il 2015.

Il 38enne avrebbe inoltre fatto parte del commando di jihadisti dell'”Emirato del Caucaso” che diede l’assalto alla “Casa della Stampa” di Grozny, capitale della Cecenia, la notte tra il 3 e il 4 dicembre 2014, uccidendo 19 persone.

Nella stessa operazione sono stati espulsi due fratelli albanesi di 26 e 23 anni, residenti a Potenza, e una donna russa di 49 che viveva a Napoli, per motivi di sicurezza nazionale.

I 3 espulsi sarebbero stati indottrinati dal foreign fighter ceceno che, nel caso della donna, aveva fatto una vera e propria attività di istigazione al martirio, spingendola a compiere attacchi suicidi con l’esplosivo.

 

8 luglio 2017

LASCIA IL TUO COMMENTO









LE ULTIME NOTIZIE

Tutte le news