Edigma - Web agency Palermo
Edigma - Web agency Palermo

Femminicidio a Tenno

Trento, uccide la fidanzata e poi si spara in testa
Il giovane non accettava la fine della loro relazione

di . Categoria: Cronaca, Trentino Alto Adige

accoltellamento basaluzzo, alessandria, marito ucciso alessandria, omicidio Alessandria, omicidio basaluzzo, omicidio marito, uomo ucciso basaluzzo

Ha impugnato la pistola, ha ucciso la sua fidanzata e poi si è tolto la vita sparandosi un colpo alla testa. Scenario di questo ennesimo caso di omicidio-suicidio è Tenno, in provincia di Trento. Il 24enne Mattia Stanga non sopportava che la 22enne Alba Chiara Baroni volesse lasciarlo dopo tanti anni insieme.

Lei era una barista, lui operaio in una cartiera e avevano una lunga storia alle spalle che, stando alle voci raccolte dai carabinieri, forse stava per finire. Si conoscevano fin da bambini ed erano fidanzati da sei anni. Dovevano andare a convivere, dicono in paese. Invece li hanno trovati morti nella casa di lui.

I vicini hanno sentito diverse urla e almeno quattro spari provenire dall’abitazione, così hanno chiamato il 112. I militari sono entrati in quell’abitazione e hanno trovato i due corpi in bagno, al piano superiore. Trovata anche la pistola di lui, regolarmente detenuta, calibro 9 per 21, una tactical sdm xm9.

Il ragazzo domenica aveva fatto la notte al lavoro, poi era rincasato e la fidanzata l’aveva raggiunto. Nell’ultimo periodo avevano avuto dei diverbi, noti anche ai familiari, ma nulla che avesse fatto ipotizzare un simile epilogo: “Dovevano andare a convivere a settembre. Mattia era innamorato pazzo e anche Alba“, racconta un amico.

1 agosto 2017

LASCIA IL TUO COMMENTO









LE ULTIME NOTIZIE

Tutte le news