Edigma - Web agency Palermo
Edigma - Web agency Palermo

Le trattative e gli affari di giornata

Calciomercato, Howedes alla Juventus. Il Monaco chiude per Keita

di . Categoria: Sport

Keita, Keita Lazio, caso keita Lazio, Keita ritardo Coppa d'africa, futuro Keita

Dopo un avvio di stagione che ha evidenziato delle falle nella difesa della Juventus, Marotta e Paratici sono corsi immediatamente ai ripari. Sondate le piste Garay e Papastathopoulos, i bianconeri hanno deciso di affondare il colpo decisivo per Benedikt Höwedes. Il centrale tedesco, in arrivo dallo Schalke 04, sbarcherà in serata a Torino per iniziare la sua avventura alla corte di Max Allegri, che potrà, all’occorrenza, impiegarlo anche come terzino destro, riportando Barzagli al centro della difesa. L’operazione prevede un corrispettivo di 3,5 milioni di euro per il prestito e 13,5 per l’eventuale riscatto al termine di questa stagione.

Non sarà a tinte bianconere, invece, il futuro di Keita Baldé. L’attaccante senegalese, da tempo ai ferri corti con il presidente Lotito, lascerà la Lazio e la Serie A per trasferirsi al Monaco, dove raccoglierà la pesante eredità di Kylian Mbappé. Nel Principato troverà anche Stevan Jovetic, ufficialmente un nuovo giocatore del club monegasco da oggi pomeriggio. Intanto, Tare continua il corteggiamento a Paletta del Milan e andrà a caccia di un attaccante per accontentare Simone Inzaghi.

L’Inter, definita l’uscita di Jo-Jo, è al lavoro per piazzare anche Gabigol, finito nel mirino del Benfica. Il brasiliano si trasferirà nella capitale portoghese con la formula del prestito secco, per ritrovare minutaggio e tornare alla Pinetina nel giugno 2018. Con l’addio di Gabigol, Sabatini e Ausilio potranno muoversi anche per gli ultimi colpi in entrata: si cerca un centrocampista, e il nome last minute potrebbe essere quello di Moussa Sissoko, poco impiegato da Pochettino al Tottenham. Continua, poi, l’attesa per il difensore centrale, e in tal senso si aspettano segnali di apertura da parte del Manchester City per il prestito di Mangala.

A Napoli, registrata la volontà di Reina di continuare alla corte di Sarri nonostante la corte del PSG, si lavora alle uscite degli esuberi. Nella trattativa con la Sampdoria per Zapata e Tonelli è entrato anche il nome di Strinic, che potrebbe essere il nuovo terzino sinistro della formazione allenata da Marco Giampaolo. Pavoletti, intanto, è arrivato a Villa Stuart e, dopo le visite mediche di rito, si sposterà in Sardegna per diventare ufficialmente un nuovo giocatore rossoblù.

Anche il Chievo si muove per l’attacco. Nelle ultime ore sono stati intensificati i contatti con il Nantes per il centravanti polacco Mariusz Stepinski e la chiusura dell’operazione sembra ormai vicina. Stepinski, 4 gol nell’ultima Ligue 1, era seguito anche dal nuovo Brescia di Cellino, ma gli scaligeri sono in netto vantaggio. Il Benevento continua a spingere per Iemmello, ma il Sassuolo attende l’acquisto di un’altra punta prima di lasciar partire l’ex Foggia. Il Crotone, nel valzer delle punte, prova a inserirsi per Marco Tumminello della Roma, liberato dall’arrivo di Schick.

Per quanto riguarda l’attaccante ceco, curiosa la modalità di pagamento scelta da Roma e Sampdoria per definire l’operazione: prestito oneroso da 5 milioni con riscatto obbligatorio fissato a 9 milioni di euro e fino a 8 milioni di bonus. In caso di trasferimento entro il 1° febbraio 2020, poi, la società capitolina verserà ai blucerchiati il 50% della somma ricavata dalla cessione, con un minimo di 20 milioni, che verranno corrisposti anche in caso di permanenza in giallorosso oltre quella data.

 

29 agosto 2017

LASCIA IL TUO COMMENTO









LE ULTIME NOTIZIE

Tutte le news