Edigma - Web agency Palermo
Edigma - Web agency Palermo

Montecitorio

Caso Regeni, Alfano: “Cercheremo la verità.
Ma Egitto è partner ineludibile dell’Italia”

di . Categoria: Esteri, Politica

Alfano regeni, Angelino Alfano, informativa Alfano regeni, parole Alfano regeni, Alfano Giulio Regeni, Omicidio Regeni, caso Regeni

Il ministro degli Esteri ha riferito in Parlamento sugli sviluppi del caso legato all’uccisone di Giulio Regeni. Alfano, sentito dalle commissioni Esteri di Camera e Senato riunite a Montecitorio, ha confermato l’impegno per scoprire la verità ma anche di non voler intaccare i rapporti diplomatici con l’Egitto.

In merito al ritorno dell’ambasciatore italiano in Egitto (Giampaolo Cantini sarà al Cairo dal 14 settembre, così come il suo omologo egiziano a Roma), ha affermato: “L’Egitto è partner ineludibile dell’Italia esattamente come l’Italia è partner ineludibile dell’Egitto. La ripresa di un dialogo bilaterale tra Italia ed Egitto è interesse nazionale dell’Italia”.

Una decisione che però non cancella quanto accaduto: “Il giorno del ritrovamento del cadavere di Giulio Regeni i rapporti bilaterali hanno subito un duro colpo: è una grave ferita per le nostre coscienze ed i magistrati egiziani hanno soddisfatto in modo ancora parziale ma crescente le richieste contenute nelle rogatorie”.

“L’Italia ha chiesto un cambio di passo – aggiunge Alfano –  . Gli ultimi sviluppi segnano ulteriori passo avanti nella collaborazione. Il governo intende rafforzare l’impegno politico e morale per la ricerca della verità sulla scomparsa di Giulio e Cantini ha ricevuto istruzioni precise, seguendo in via prioritaria le indagini sul caso per le quali ci aspettiamo piena collaborazione dalle autorità egiziane. Lo dobbiamo a Giulio, alla sua famiglia e a tutti noi italiani”.

4 settembre 2017

LASCIA IL TUO COMMENTO









LE ULTIME NOTIZIE

Tutte le news