Edigma - Web agency Palermo
Edigma - Web agency Palermo
Forum Palermo

Salute e Medicina

Scoperti i neuroni che riducono l’appetito: si tratta dei miracolosi “taniciti”

di . Categoria: Salute

diagnosi precoce morbo di parkinson, marbo di parkinson diagnosi precoce con un braccialetto, parkinson braccialetto per diagnosi precoce

Problemi di sovrappeso e voglia di rimettersi in forma dopo l’estate? La scoperta fatta dagli scienziati dell’università di Warwick potrebbe darvi conforto: è stato scoperto infatti che esistono dei neuroni capaci di controllare in maniera diretta l’appetito, causando il senso di sazietà. I neuroni in questione sono i taniciti e sono capaci di dare sazietà non appena avvertono la presenza di specifiche molecole (gli amminoacidi, l’arginina e la lisina).

La scoperta, pubblicata sulla rivista Molecular Metabolism, suggerisce dunque un maggior consumo di cibi ricchi di arginina e lisina, come avocado, mandorle, lenticche, albicocche. Grazie a questo studio presto si potrebbero attivare dall’esterno con farmaci specifici questi neuroni, agendo direttamente sulla fame e sull’obesità.

Ma andiamo a vedere più da vicino lo studio fatto dai ricercatori: è stato osservato infatti che sulla superficie dei tanicini vi sono dei recettori per gli amminoacidi, gli stessi presenti sulla lingua e nelle papille gustative. I tanicini, non appena recepita la presenza di amminoacidi, attivano un messaggio di sazietà imminente all’ipotalamo.

 

29 settembre 2017

LASCIA IL TUO COMMENTO









LE ULTIME NOTIZIE

Tutte le news