Edigma - Web agency Palermo
Edigma - Web agency Palermo

'non era Woodcock la talpa'

Consip, chiesta l’archiviazione per il pm Woodcock

di . Categoria: Cronaca, Lazio

Woodcock

Novità sul fronte delle indagini relative al caso Consip. La procura di Roma ha chiesto, nell’ambito dell’inchiesta, l’archiviazione delle posizioni del pm di Napoli Henry John Woodcock e della giornalista Federica Sciarelli, indagati entrambi per concorso in rivelazione del segreto d’ufficio, Woodcock anche per falso.

La procura di Roma ha inviato per conoscenza al Csm la richiesta di archiviazione dell’indagine a carico di Woodcock. Presso il Consiglio superiore della magistratura è in corso un procedimento a carico del pm per valutare eventuali incompatibilità.

Secondo l’accusa Woodcock avrebbe “passato” informazioni al giornalista del Fatto Quotidiano, Marco Lillo, tramite la giornalista Rai, Federica Sciarelli. Negli articoli si dava notizia di perquisizioni nella Centrale acquisti della pubblica amministrazione e delle iscrizioni nel registro degli indagati del comandante generale dell’Arma dei carabinieri, Tullio Del Sette, e del ministro dello Sport, Luca Lotti.

Le indagini hanno fatto emergere che non era Woodcock la talpa che passava informazioni a Lillo e non era la giornalista a fare da tramite, ma probabilmente altri.

Per quanto riguarda l’accusa di falso i magistrati dovrebbero aver creduto alla versione fornita da Woodcock il 7 luglio scorso in sede di interrogatorio durante il quale il pm ha dichiarato di fidarsi “dei miei uomini, del capitano Gianpaolo Scafarto e dei carabinieri del Noe che indagavano su Consip”.

2 ottobre 2017

LASCIA IL TUO COMMENTO









LE ULTIME NOTIZIE

Tutte le news