Edigma - Web agency Palermo
Edigma - Web agency Palermo

tendenze

A me gli occhi: mode e tendenze per il mascara ideale

di . Categoria: Punti di vista

C’era una volta………
Siamo nel 1860 quando Eugene Rimmel crea il primo mascara allungante e rivoluziona il mondo del trucco per gli occhi. Dopo la sua morte i figli ereditano l’impero cosmetico, e all’inizio del 900’ decidono di lanciare una linea di trattamenti, con particolare attenzione per i prodotti che enfatizzano lo sguardo.

Nasce un prodotto da utilizzare sulle ciglia, un fluido colorato da passare con un piccolissimo pettine, chiamato mascara, mascara  Rimmel. Il successo è tale che “Rimmel” diventa sinonimo di mascara in molti paesi.
Ma la storia del mascara affonda le sue origini più vicine a Chicago nel 1913, quando  un un giovane chimico, Thomas Williams, inventa per rendere seducente la propria sorella Maybel e aiutarla a conquistare l’amore perduto, un prodotto magico e di effetto sicuro.

Mescola vaselina con polvere di carbone e ottiene un prodotto che chiamerà MASCARA da stendere sulle ciglia con l’aiuto di uno spazzolino bagnato. Nel 1915 Williams fonda la Maybelline, iniziando a produrre solo mascara, presentandolo sotto forma di panetto. Solo nel 1957 arriverà la confezione moderna costituita da tubetto e spazzolino grazie a Helena Rubinstein con il suo “matic mascara”.
Uno sguardo magnetico e ammaliante è il sogno di ogni donna. Ecco qualche consiglio utile.

L’applicazione del mascara non può e non deve essere frettolosa, occorre il giusto tempo per un risultato soddisfacente che ci consenta di evitare macchie e sbavature. Volumizzante,infoltente, allungante, incurvante, effetto ciglia finte: su quale prodotto puntare? In realtà tutto dipende dalle vostre ciglia. A seconda dell’effetto che desideriamo ottenere, la scelta del mascara deve essere assolutamente mirata.

Ma come sono le vostre ciglia? Dritte poco curvate che tendono a “sparare avanti”, il mascara perfetto sarà sicuramente quello INCURVANTE. Trovando quello giusto potrete evitare di ricorrere al piegaciglia, che è spesso una soluzione necessaria per questo tipo di problema. Il mascara incurvante ha il pregio di catturare le ciglia e metterle in piega, senza appesantirle. Optate per una formula long lasting, con uno scovolino che aiuti a creare sostegno. I mascara incurvanti di ultima generazione hanno applicatori ( scovolini ) curvi , che aiutano ad “acchiappare” bene le ciglia e ad incurvarle aprendo lo sguardo.

Poche ciglia? La soluzione giusta sarà assolutamente un mascara INFOLTENTE.
L’obiettivo è quello di ottenere ciglia spesse e piene, ma senza creare quell’effetto “fake” che molto spesso caratterizza uno sguardo “impiastricciato”. Un piccolo segreto? Aiutatevi con un siero specifico, un enhancer da applicare ogni sera prima di andare a dormire che aumenti la densità delle vostre ciglia. Già dopo un mese noterete la differenza.

Se poi le vostre ciglia vi sembrano senza spessore e poco intense, puntate su un mascara VOLUMIZZANTE. Sceglietelo però anche allungante, perché quando si crea troppo volume le ciglia tendono a sembrare più corte. Attenzione all’applicazione, l’ideale è partire dalla radice e salire piano piano a zig-zag per evitare che si formino grumi, segreto e accorgimento che avremo per l’applicazione generale di qualsiasi tipo di mascara. Gli applicatori dei mascara volumizzanti sono generalmente molto fitti e voluminosi.

Se le vostre ciglia non hanno particolari esigenze, potete giocare con un effetto naturale. Il mascara su cui puntare è il classico dalla forma tubolare e dalle setole sottili. Se invece non siete soddisfatte della lunghezza potrete trovare un alleato nel mascara ALLUNGANTE. Dalle setole corte e rade, riuscirete così a seguire le ciglia dalla radice alla punta senza difficoltà.

Se desiderate un effetto elegante, ideale è il mascara di DEFINIZIONE, quello che separa le ciglia e le struttura, per uno sguardo super sexy e seducente. Potete utilizzarlo se avete già di natura ciglia lunghe e folte, perché in questo caso l’obiettivo non diventa correggere un difetto, ma valorizzare un vostro punto di forza. Per chi ama l’effetto FAKE LASHES (ciglia finte) puntate su scovolini con setole grosse, in gomma o silicone, sistemate come un pettine dai denti fitti. Questa combinazione aiuta infatti a stendere una grossa dose di prodotto su ogni ciglia (grazie alle numerose setole) è in più il materiale permette di dare forma con una maggiore facilità.

Le tendenze dell’inverno vogliono ciglia da star, ciglia da bambola e sguardi allungati dalla doppia virgola.
Le passerelle di stagione fanno un tuffo nel passato, negli anni 60’, quel passato che ci riconduce al make-up eyes di Lesly Hornby, forse più conosciuta come Twiggy, icona rivoluzionaria. Torna come imperativo il mascara applicato sulle ciglia inferiori, proprio ispirato a Twiggy, che poi è anche un trucchetto per ingrandire lo sguardo.

17 ottobre 2017

LASCIA IL TUO COMMENTO









LE ULTIME NOTIZIE

Tutte le news