Edigma - Web agency Palermo
Edigma - Web agency Palermo

Continuano le accuse

Clarissa Marchese accusa Fausto Brizzi
“Mi chiese di spogliarmi per lavorare”

di . Categoria: Cinema, Costume e società, Cronaca

clarissa marchese

Continuano le accuse a Fausto Brizzi. Sono 10, finora, le donne che hanno confessato di essere state molestate tutte allo stesso modo e tutte nello studio-abitazione del regista. Tra le prime ad uscire allo scoperto l’ex Miss Italia 2014 Clarissa Marchese che ha dichiarato a La Repubblica: “Rinunciai al cinema dopo l’incontro con Fausto Brizzi”. La Marchese, che è diventata una nota influencer con più di 800mila followers, ha raccontato la sua esperienza affinché serva da esempio alle ragazze che la seguono.

“Rinunciai al cinema dopo l’incontro con Brizzi”

“Sono stata chiamata nel 2015 per fare un provino con Fausto Brizzi, scoprendo poi che erano delle lezioni di recitazione”, racconta Clarissa Marchese tornata in Italia da Miami per rilasciare la sua testimonianza. “Così andai nella sua casa-studio e per tutto il giorno fu corretto e professionale, dandomi consigli su come recitare. Dopo varie ore, in serata, mi disse che la mia figura si sarebbe adattata a ruoli sexy. Mi chiese all’improvviso – continua l’ex miss Italia – di spogliarmi totalmente nuda ma dissi di no e tornò ad essere la persona che era stata durante le ore precedenti”.

“Il giorno dopo tornai, credendo di essere stata abbastanza chiara ma – afferma la Marchese – la situazione della sera precedente si ripresentò giustificandosi di doversi fidare delle sue attrici. A quel me ne andai rinunciando per sempre al cinema”. Alla domanda sul perché non ne abbia parlato prima la Marchese ha risposto di aver temuto i commenti.

Warner Bros.: “Non collaboreremo più con Brizzi”

Le accuse di Brizzi hanno scatenato anche anche le reazioni della Warner Bros. Entertainment Italia. La casa di produzione ha confermato con un comunicato l’uscita del film di Natale Poveri ma Ricchissimi in quanto “risultato della creatività, del lavoro e della dedizione di centinaia di donne e di uomini di cast e produzione” ma non prevedendo la presenza di Fausto Brizzi. La nota di Warner continua infatti: “viene sospesa ogni futura collaborazione con Brizzi che non verrà associato ad alcuna attività relativa alla promozione e distribuzione del film Poveri Ma Ricchissimi“.

 

14 novembre 2017

LASCIA IL TUO COMMENTO









LE ULTIME NOTIZIE

Tutte le news