Aggiornato alle: 16:23

Acque potabili siciliane è fallita | I lavoratori scendono in piazza/VIDEO

di Domenico Giardina

» Cronaca » Acque potabili siciliane è fallita | I lavoratori scendono in piazza/VIDEO

Acque potabili siciliane è fallita | I lavoratori scendono in piazza/VIDEO

| mercoledì 06 Novembre 2013 - 13:35

Un centinaio di lavoratori di Acque potabili siciliane, la società che ha in gestione il servizio idrico integrato di 52 degli 81 Comuni della provincia di Palermo, è sceso in piazza nel capoluogo siciliano bloccando il traffico in pieno centro. Il 29 ottobre il tribunale ha dichiarato il fallimento della società e sta per disporre la chiusura e il successivo licenziamento collettivo dei 205 dipendenti. Azione, quest’ultima, che potrebbe arrivare a stretto giro di posta.

Gravi le conseguenze che potrebbero abbattersi sugli oltre 300 mila abitanti dei Comuni serviti da Aps. L’azienda, infatti, oltre a garantire la fornitura di acque potabili alle utenze, si occupava della manutenzione del sistema fognario e della depurazione dei reflui. I lavoratori in protesta lanciano un appello al governo regionale affinché prenda “gli adeguati provvedimenti in modo tale che possano venire garantiti i livelli occupazionali degli attuali dipendenti e venga predisposto un Piano di emergenza analogo a quello adottato in occasione del riassetto degli Ato rifiuti che consenta di tutelare lavoratori e popolazione”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it