Aggiornato alle: 14:12

La polizia e la penitenziaria contro la legge di stabilità | Sit-in davanti alla prefettura di Palermo

di Redazione

» News » La polizia e la penitenziaria contro la legge di stabilità | Sit-in davanti alla prefettura di Palermo

La polizia e la penitenziaria contro la legge di stabilità | Sit-in davanti alla prefettura di Palermo

| martedì 19 Novembre 2013 - 15:03
La polizia e la penitenziaria contro la legge di stabilità | Sit-in davanti alla prefettura di Palermo

Circa cinquecento persone tra agenti e funzionari della polizia di Stato e penitenziaria, dei vigili del fuoco e del Corpo forestale dello Stato hanno partecipato al sit-in davanti alla prefettura di Palermo, organizzato dai sindacati contro il disegno di legge di stabilità in discussione in Parlamento.

“Abbiamo chiesto un incontro al prefetto, che ci ha ricevuto – dice il segretario regionale della Fns Cisl Sicilia, Domenico Ballotta – per lanciare un grido d’allarme sullo stato di emergenza in cui siamo costretti a operare a causa dei continui tagli al comparto sicurezza e soccorso.

“La situazione è drammatica, non possiamo operare con organici ridotti, senza mezzi e tagli a missioni e straordinari e senza il rinnovo del contratto collettivo nazionale del comparto”, ha poi detto Ballotta.

Iniziative analoghe si sono svolte davanti alle sedi delle nove prefetture della Sicilia.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it