Aggiornato alle: 18:19

Farmacista assassinata a Blufi| durante un tentativo di rapina

di Redazione

» Cronaca » Farmacista assassinata a Blufi| durante un tentativo di rapina

Farmacista assassinata a Blufi| durante un tentativo di rapina

| giovedì 21 Novembre 2013 - 19:45
Farmacista assassinata a Blufi| durante un tentativo di rapina

Omicidio a Blufi, nel Palermitano. Una farmacista di 79 anni è stata sgozzata durante una rapina avvenuta nel pomeriggio nel piccolo comune delle Madonie.

La vittima si chiamava Giuseppina Jacona, titolare dell’unica farmacia del paesino in provincia di Palermo e benvoluta da tutti.

I carabinieri hanno fermato due persone ritenute autori dell’omicidio. Si tratta di Angelo Porcello (nella foto), 50 anni, pregiudicato, e Gandolfo Giampapa, 18 anni. Porcello era agli arresti domiciliari ed è stato lui a sferrare la coltellata che ha assassinato la donna.

La vittima sarebbe stata aggredita dopo aver tentato di reagire. Il più giovane è stato subito fermato dai carabinieri mentre Porcello era stato notato da alcuni testimoni. Essendo residente a Blufi, tutti in paese sapevano che doveva trovarsi agli arresti domiciliari e che non poteva aggirarsi per strada. E proprio nella sua abitazione i militari l’hanno preso.

Sgomento è stato espresso da Federfarma Palermo, che ricorda la vittima come “un esempio di dedizione al lavoro e di serietà professionale”. Il presidente dei Farmacisti italiani, Andrea Mandelli, ha dichiarato che “le farmacie stanno sempre di più diventando una sorta di ‘bancomat’ della microcriminalità”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820