Aggiornato alle: 00:37

Storace: “Al voto uniti con Alleanza nazionale | Grillo? Esiste perché manca una destra”

di Gabriele Ruggieri

» News » Storace: “Al voto uniti con Alleanza nazionale | Grillo? Esiste perché manca una destra”

Storace: “Al voto uniti con Alleanza nazionale | Grillo? Esiste perché manca una destra”

| venerdì 22 Novembre 2013 - 07:49
Storace: “Al voto uniti con Alleanza nazionale | Grillo? Esiste perché manca una destra”

“La riorganizzazione del centrodestra? Non è affar mio”. Francesco Storace riparte da destra e si mostra disinteressato alle beghe che nelle ultime settimane hanno prima logorato, poi portato alla scissione, il partito di Silvio Berlusconi. Il leader de La Destra racconta del progetto di riportare in vita Alleanza Nazionale, un partito che raccolga tutti i fuoriusciti dalla diaspora dalla prima An, Fli su tutti, che sia unito e parte integrante sì della prossima coalizione di centrodestra, ma solo a certe condizioni.

Cosa ne pensa di questa scissione interna al Pdl?

“A noi interessano i contenuti, non gli schemi. Aspettiamo, dunque, di vedere i programmi. Si fa presto a fare un’unione per contrastare la sinistra e vincere, ma senza i programmi non c’è storia”.

Non vi ritrovate, dunque, nel quadro politico attuale.

“No. Anche l’altro ieri abbiamo assistito a uno spettacolo deprimente: Tutti contro la Cancellieri e allo stesso tempo tutti a favore della Cancellieri, qualcosa che ha dell’incredibile. Nessuno a protestare”.

E il Movimento 5 Stelle?

“Grillo esiste perché in Italia manca una destra”.

Qual è, dunque, la vostra posizione?

“Vogliamo riprendere la tradizione storica di An. Abbiamo già fondato il Movimento per Alleanza nazionale, insieme ad Adriana Poli Bortone, il primo ministro in quota An, e ad altri rappresentanti politici (Oreste Tofani, Salvatore Tatarella, Antonio Buonfiglio, Domenico Nania, Roberto Buonasorte, Luca Romagnoli ndr.). Ci incontreremo a Rieti, sabato, di fronte al monumento alla Lira costruito quando ero in carica alla presidenza della Regione Lazio. Da lì manderemo un messaggio chiaro, che parla di sovranità nazionale, che è anzitutto sovranità monetaria”.

E questo nuovo movimento come si porrà nei confronti delle forze nate dal fu Pdl?

“Abbiamo deciso di riunire tutte le forze nate dopo la diaspora da Alleanza nazionale per rispondere a un’esigenza, perché da soli non si va da nessuna parte e in questo Paese c’è bisogno di una forza che sia di destra. Se saremo tutti uniti, in un’eventuale coalizione di centrodestra non saremo solo una delle tante entità, ma potremo partecipare con il diritto e il dovere di dettare le proprie linee programmatiche”.

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it