Cinema in lutto per la scomparsa di uno degli attori più famosi. Paul Walker, il 40enne Brian O’Conner di “Fast and Furious” ha perso la vita in un incidente stradale a Santa Clarita in California. La Porsche Carrera su cui viaggiava insieme ad un amico ha preso fuoco e per entrambi non c’è stato nulla da fare.

Si indaga per capire la dinamica dell’incidente ma si ipotizza l’alta velocità di chi era alla guida. La Porsche è andata a sbattere contro un albero, sbandando, poi si è schiantata contro un palo della luce lungo il Rye Canyon Loop. “Ogni soccorso è stato inutile”, ha detto il vicesceriffo Kim Manatt al Los Angeles Times.

L’attore, che ha fatto un balzo in avanti nella sua carriera dopo aver interpretato un ruolo all’interno di un film che parlava di corse e di motori, stava andando a una serata di beneficenza della sua organizzazione filantropica, Reach Out Worldwide, fondata nel 2010 dopo il terremoto ad Haiti. Come succede negli utlimi tempi, la notizia è arrivata tramite Twitter: “È con cuore veramente pesante che annunciamo la scomparsa di Paul Walker in un tragico incidente stradale: era il passeggero nella macchina di un amico. Entrambi hanno perso la vita”.

Il primo film della serie di “Fast and Furious” è uscito nelle sale nel 2001 con Vin Diesel come protagonista, che su Instagram ha commentato: “Fratello, mi manchi. Sono senza parole. Il Paradiso ha guadagnato un angelo”.

GUARDA LE FOTO DI PAUL WALKER