incontro letta napolitano 2 dicembre

Il presidente della Repubblica e il primo ministro hanno approvato “l’opportunità di un sollecito passaggio parlamentare che consenta di prospettare indirizzi e contenuti dell’attività di Governo, segnando la discontinuità –  intervenuta tra la precedente e la nuova maggioranza, esigenza sottolineata in particolare dalla delegazione parlamentare di ‘Forza Italia’ nel corso dell’udienza del 28 novembre scorso. Tale passaggio non può che assumere i caratteri di un dibattito sulla fiducia”. Letta e Napolitano insomma si trovano d’accordo.

Questo quanto si apprende dal comunicato stampa diramato dal Quirinale al termine dell’incontro tra il Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, e il premier Enrico Letta. “Il presidente Napolitano ha quindi invitato  il Presidente del Consiglio a concordare con i Presidenti delle Camere – riferisce la nota – tempi e modalità del dibattito, che potrà svolgersi già durante la prossima settimana, pur essendo tuttora in corso la sessione di bilancio”.

Napolitano e Letta ribadiscono però che “Il convincimento che l’approvazione da parte del Senato della legge di Stabilità su cui il governo aveva posto la questione di fiducia – dopo che il gruppo parlamentare Forza Italia-Pdl aveva dichiarato di non condividere tale fondamentale legge e di ritirare pertanto l’appoggio al governo – ha confermato la permanenza del rapporto fiduciario anche nella nuova situazione politico-parlamentare venutasi a determinare”.