palermo
palermo

Palermo è in fondo alla classifica sulla qualità della vita nelle province italiane stilata dal Sole 24 ore. Il capoluogo siciliano si piazza al penultimo posto. Napoli occupa invece l’ultimo gradino dell’elenco stilato dal quotidiano economico. Catania invece è al 101esimo posto su 107 province italiane incluse nelle statistiche.

Il rapporto sulle province italiane è giunto alla 24esima edizione. Sei i settori utilizzati come parametro. Messina è l’ultima in classifica secondo l’indice che misura il tenore di vita.

È tutto il Sud ad occupare la parte bassa della graduatoria nella classifica 2013 sulla qualità della vita stilata dal Sole 24 Ore. Quest’anno si tratta degli ultimi 20 gradini, occupati da province siciliane, pugliesi, calabresi e campane. Il Trentino Alto Adige si conferma invece in vetta alla classifica. Trento e Bolzano si alternano alla guida delle città dove si vive meglio.

Quanto alle maggiori aree metropolitane, si segnalano le prestazioni in ascesa di Milano e Roma (rispettivamente decima e ventesima), di Bologna (terza) e Firenze (settima) mentre Torino perde posizioni e scivola al 52/o posto. Tra le vittorie di tappa, relative alle singole sei macro-aree, diverse conferme e alcune sorprese.