firefox os one touch fire tim lancio nuovo smartphone

Telecom Italia si addentra nel mercato dei sistemi operativi mobili innovativi, portando sul mercato italiano l’Alcatel One Touch Fire, il primo smartphone dotato di Firefox OS.

Display da 3,5 pollici, fotocamera da 3,2 megapixel e dotato di una microSD da 2 GB: le caratteristiche non possono ovviamente competere con altri smartphone catalogabili nella fascia alta, ma non è questo l’intento di TIM, che mette infatti in vendita il dispositivo a 79,90 euro.

La peculiarità dello smartphone sta però proprio su Firefox OS, il sistema operativo open source creato da Mozilla, le cui app, scaricabili anche dal Firefox Marketplace, si comportano come se fossero delle applicazioni web, basandosi quindi sull’utilizzo del’HTML 5.

”Siamo particolarmente orgogliosi che Tim sia il primo operatore mobile in Italia e tra i primi al mondo nell’adozione di Firefox. La diffusione delle soluzioni basate su HTML5 – spiega Marco Patuano, amministratore delegato di Telecom Italia – sarà un grande motore d’innovazione per la Telecom e un’opportunità per lo sviluppo del nuovo ecosistema. Abbiamo collaborato con Mozilla – prosegue – fin dall’inizio perché crediamo che l’apertura dei sistemi operativi di smartphone e tablet ai paradigmi del Web sia un percorso virtuoso che migliora l’esperienza del cliente e offre maggiori spazi a tutti gli attori dell’ecosistema Internet”.

Sarà sugli scaffali dei centri Telecom Italia a partire dal 6 dicembre, ma è già possibile acquistarlo sul sito TIM.