omicidio zisa quatrini arrestato assassino alfredo palumbo

Grazia Rosaria Quatrini è stata uccisa da un autotrasportatore di 53 anni.  Alfredo  Palumbo, è stato arrestato a Palermo dalla polizia per l’omicidio di Grazia Rosaria Quatrini, la donna di 62 anni  trovata sgozzata nella sua abitazione lo scorso 18 novembre.

Palumbo, che ha confessato l’omicidio, ha detto di averlo fatto  perché la donna rifiutava un rapporto sessuale dopo averlo invitato a salire a casa, dove l’uomo l’aveva accompagnata in  macchina la sera del 16 novembre.

L’autotrasportatore l’ha colpita prima alla testa con un televisore e poi l’ha uccisa tagliandole la gola. La donna prima di morire ha strappato alcuni capelli al suo assassino: la scientifica aveva isolato anche alcune impronte rilevate sul collo della bottiglia utilizzato per uccidere la Quatrini.

La svolta alle indagini è arrivata grazie alle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona dell’enoteca che la donna frequentava spesso: proprio lì alcuni testimoni l’avevano vista il 16 novembre andare via con un uomo che le aveva offerto un passaggio.

Gli investigatori sono così risaliti a una Fiat Cinquecento Rossa e hanno rintracciato Palumbo: l’uomo, una volta fermato dalle autorità, ha subito manifestato l’intenzione di confessare l’omicidio.

LE IMMAGINI DAL LUOGO DEL DELITTO

IL VIDEO DAL LUOGO DEL DELITTO