Aggiornato alle: 23:12

Un protocollo d’intesa per salvare i lavoratori delle ditte confiscate

di Maria Teresa Camarda

» Cronaca » Un protocollo d’intesa per salvare i lavoratori delle ditte confiscate

Un protocollo d’intesa per salvare i lavoratori delle ditte confiscate

| martedì 03 Dicembre 2013 - 18:52

Protocollo d’intesa tra Comune di Palermo e Tribunale per le Misure di Prevenzione per il salvataggio delle aziende coinvolte in provvedimenti di sequestro. Il documento è stato siglato dal sindaco di Palermo Leoluca Orlando e dal presidente del Tribunale Silvana Saguto.

“Troppo spesso – dice Saguto – quando confischiamo un’attività imprenditoriale ci ritroviamo con debiti altissimi provenienti per esempio da tasse non pagate che ci costringono poi a interrompere l’attività imprenditoriale”.

L’accordo con  il Comune di Palermo prevede, appunto, che l’Amministrazione comunale rinunci agli introiti che gli spettano. “In questo modo – spiega Orlando – l’attività economica può continuare e i posti di lavoro sono salvi”.

Il protocollo d’intesa si applicherà innanzitutto alla ditta Ferdico e all’Eurospin e i posti di lavoro salvi saranno almeno 300.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it