l'homme au gibus picasso lotteria sotheby's parigi tiro 1picasso100euros

Un’opera di Picasso vinta in una lotteria con un biglietto da 100 euro: è quello che accadrà il 18 dicembre al Sotheby’s di Parigi, dove l’Aist (Associazione internazionale per la salvaguardia di Tiro) ha messo in palio il dipinto regalato da una galleria newyorkese, che a sua volta l’aveva ricevuto in regalo da un anonimo.

“L’homme au Gibus” del 1914 ha un valore stimato intorno al milione di dollari e il ricavato della vendita verrà usato per la costruzione di un villaggio e di un centro culturale a Tiro, la città del Libano inserita nella lista dei Patrimoni dell’umanità dell’Unesco.

I biglietti, acquistabili online dal sito 1Picasso100Euros, hanno un prezzo di 100 euro (o 136 dollari) e su un totale di 50 mila disponibili, ne sono già stati venduti 40 mila.

L’iniziativa è stata lanciata da Peri Cochin, un giornalista franco-libanese a cui era stato dato l’incarico di trovare dei fondi per finanziare il progetto di crescita di Tiro ed è stata appoggiata da Olivier Picasso, nipote dell’artista, il quale ha dichiarato a New York durante la presentazione dell’iniziativa: “Mio nonno amava essere un pioniere in tutto. Sono certo che avrebbe detto di sì”.