Aggiornato alle: 20:30

Terrorizzavano la “movida” di Palermo, | in manette due diciannovenni accusati di numerose rapine

di Alessia Bellomo

» Cronaca » Terrorizzavano la “movida” di Palermo, | in manette due diciannovenni accusati di numerose rapine

Terrorizzavano la “movida” di Palermo, | in manette due diciannovenni accusati di numerose rapine

| mercoledì 04 Dicembre 2013 - 17:55
Terrorizzavano la “movida” di Palermo, | in manette due diciannovenni accusati di numerose rapine

Hanno terrorizzato la zona di via del Celso, nel pieno della movida palermitana, per tutta l’estate: i due diciannovenni Salvatore Asciutto e Emanuele Garofalo sono stati arrestati dai poliziotti della Squadra mobile di Palermo per aver aggredito tantissimi frequentatori dei locali di punta del capoluogo siciliano.

Il primo colpo è stato messo a segno il 10 agosto: Asciutto costrinse una giovane coppia a cedere 30 euro dietro la minaccia di un coltello. Il secondo l’11 agosto, a due dipendenti, un uomo e una donna, di uno dei locali: il bottino allora è stato di 150 euro e l’aggressione a calci e pugni è costata all’uomo 5 giorni di riposo.

Poi il 23 e il 24 agosto ancora aggressioni, con l’aiuto di alcuni amici: prima in via del Celso e poi in via Volturno. Ancora, nella zona della Moschea il 19 agosto Asciutto e Garofalo hanno costretto quattro giovanissimi a consegnare soldi e cellulari.

Le scorribande dei due giovani adesso sono finite: le denunce delle vittime e le immagini di una telecamera di sorveglianza hanno incastrat definitivamente i due. I frequentatori della movida palermitana adesso possono tirare per un po’ un sospiro di sollievo.

LE FOTO DEI DUE ARRESTATI

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it