emanuele garofalo, salvatore asciutto, banda della movida, rapine palermo, fermi centro palermo, palermo zona movida,

Hanno terrorizzato la zona di via del Celso, nel pieno della movida palermitana, per tutta l’estate: i due diciannovenni Salvatore Asciutto e Emanuele Garofalo sono stati arrestati dai poliziotti della Squadra mobile di Palermo per aver aggredito tantissimi frequentatori dei locali di punta del capoluogo siciliano.

Il primo colpo è stato messo a segno il 10 agosto: Asciutto costrinse una giovane coppia a cedere 30 euro dietro la minaccia di un coltello. Il secondo l’11 agosto, a due dipendenti, un uomo e una donna, di uno dei locali: il bottino allora è stato di 150 euro e l’aggressione a calci e pugni è costata all’uomo 5 giorni di riposo.

Poi il 23 e il 24 agosto ancora aggressioni, con l’aiuto di alcuni amici: prima in via del Celso e poi in via Volturno. Ancora, nella zona della Moschea il 19 agosto Asciutto e Garofalo hanno costretto quattro giovanissimi a consegnare soldi e cellulari.

Le scorribande dei due giovani adesso sono finite: le denunce delle vittime e le immagini di una telecamera di sorveglianza hanno incastrat definitivamente i due. I frequentatori della movida palermitana adesso possono tirare per un po’ un sospiro di sollievo.

LE FOTO DEI DUE ARRESTATI