Fantacalcio portieri

Inter e Parma danno vita a un posticipo rocambolesco che termina 3-3 ma sarebbe potuto finire con un passivo molto più ampio, da una parte e dall’altra.

Atteso Cassano, alla prima contro la sua ex squadra, viene fuori invece Sansone, autore di una doppietta e di una prova maiuscola. Così come eccellente è stata la prova di palacio, una continua spina nel fianco della difesa crociata che lo hanno portato a segnare due reti e a fornire un assist, non si sa quanto volontario, per la rete di Guarin.

A partire forte sono proprio gli ospiti che vanno in vantaggio con Sansone dopo 12 minuti. Buco della difesa nerazzurra, con Ranocchia che si lascia sfuggire l’attaccante e Marchionni bravo a trovare il corridoio giusto per metterlo di fronte ad Handanovic.

L’Inter riparte schiumando rabbia per il gol subito malamente, anche se le migliori occasioni capitano sui piedi dei parmensi, in particolare di Acquah, subentrato all’infortunato Gargano al 18′. Il nigeriano ha il pallone del 2-0 al 41′ ma si lascia anticipare proprio al momento buono.

Gol mancato, gol subito. Un vecchio adagio del calcio che puntualmente si ripresenta. Tre minuti dopo è infatti l’Inter a pareggiare con Palacio che raccoglie un perfetto cross di Jonathan e infila Mirante.

Ma due minuti dopo è Handanovic a commettere la frittata che manda le squadre al riposo con il Parma in vantaggio per 2-1. Da destra Paletta mette in mezzo un pallone facile per il portiere che invece se lo lascia sfuggire. Parolo è pronto e insacca, ringraziando per il gentile omaggio.

La ripresa si riapre con i nerazzurri che partono forte per recuperare lo svantaggio e in due minuti tra il 9′ e l’11’ riescono addirittura a ribaltare il risultato. Prima con Palacio abile a deviare un buon cross di Alvarez e poi con Guarin che sfrutta una buona sponda dell’argentino.

La partita ha ritmi altissimi e infatti dopo 4 minuti arriva fulmineo il pareggio di Sansone. Palla in mezzo di Cassani e l’attaccante parmense diventa protagonista con una doppietta a San Siro. Decisiva, in questo caso, una deviazione di Lucarelli.

Si va avanti così fino al novantesimo, con tante occasioni da una parte e dall’altra ma il risultato non cambia. L’Inter raccoglie il terzo pareggio consecutivo e il Parma di Donadoni torna a casa con un ottimo risultato e una prestazione altrettanto buona.

CLASSIFICA

#
Squadre Giocate
Vittorie
Pareggi
Sconfitte
Gol Fatti
Gol Subiti
Diff. Reti
Punti
1
15
13
1
1
31
10
21
40
2
15
11
4
0
29
5
24
37
3
15
10
2
3
31
17
14
32
4
15
7
7
1
34
17
17
28
5
15
8
3
4
29
20
9
27
6
15
8
1
6
27
25
2
25
7
15
4
7
4
24
23
1
19
8
15
5
4
6
16
18
-2
19
9
15
4
6
5
23
23
0
18
10
15
4
6
5
22
24
-2
18
11
15
4
6
5
17
23
-6
18
12
15
4
5
6
19
22
-3
17
13
15
5
2
8
16
20
-4
17
14
15
5
2
8
15
19
-4
17
15
15
4
3
8
12
18
-6
15
16
15
3
5
7
17
24
-7
14
17
15
3
5
7
17
31
-14
14
18
15
3
4
8
15
25
-10
13
19
15
2
6
7
16
28
-12
12
20
15
2
3
10
10
28
-18
9