operazione-polizia-arrestata-moglie-vallanza-renata-dagostino

Una stretta rete di usurai ed estorsori in cui cadevano commercianti operava nella provincia di Frosinone e di Caserta, con un esponente di “eccezione” a ricoprire un ruolo di primaria importanza nell’organizzazione: Antonella D’Agostino, la moglie di Renato Vallanzasca.

La donna del bel Renè è stata arrestata nella mattina di lunedì in una grossa operazione anticamorra della Dda di Napoli: insieme a quello della D’Agostino, sono stati eseguiti  altri diciassette provvedimenti restrittivi: tredici persone sono in carcere e gli altri ai domiciliai con obbligo di dimore.

L’organizzazione era legata al clan La Torre di Mondragone e era nota per operare in modo violento contro chi non riusciva a fronteggiare il pagamento del racket mensile.