mariano ferro forconi sicilia, forconi sicilia, forconi sicilia a modica, ferro forconi sicilia non va a roma, manifestazione forconi 18 dicembre 2013,

Via Basile a Palermo è invasa dai manifestanti vicini al movimento dei Forconi. Il leader è con loro e non si nasconde: “Questa è solo parte della protesta che sta montando in tutta Italia”, dice Mariano Ferro mentre sulla carreggiata vengono piazzati, lateralmente, alcuni camion.

“Dallo Stato arrivano solo tasse su tasse”, attacca il capo dei Forconi “Noi abbiamo il diritto di protestare e di farci sentire in modo veemente perchè da qui in avanti o discutiamo delle soluzioni che chiediamo da anni, o potremmo arrivare a uno scontro con chi è nostro fratello”.

“Siamo in uno stato di polizia, non è possibile scioperare come ossono fare invece i sindacati”. Lo afferma il leader dei Forconi in Sicilia, Mariano Ferro, che è a Palermo per “valutare le azioni da intraprendere”. Ferro replica anche al ministro Maurizio Lupi: ”lui dice che la nostra protesta non è legittima, ma lui, dopo la sentenza della Consulta sul porcellum, si è chiesto se è legittimato?”.