code-distributori-benzina-sciopero-forconi

L’annuncio dello sciopero dei Forconi ha avuto come conseguenza in Sicilia lunghe code ai distributori di benzina e non sono mancati momenti di tensioni.

I Carabinieri di Giardini Naxos (ME) hanno fermato Alfio Lo Faro, settantenne catanese, già noto alle forze dell’ordine, per violenza privata, lesioni aggravate e minacce. L’uomo si stava incolonnando quando ha tamponato l’auto che lo precedeva.

Dal banale scontro è nato un diverbio. Il conducente della vettura tamponata chiedeva un risarcimento mentre Lo Faro non ne voleva sapere, e stava cominciando ad assumere un atteggiamento minaccioso. La vittima allora manifestò l’intenzione di chiamare le forze dell’ordine e Lo Faro a quel punto non ci ha visto più: ha iniziato a minacciare di morte il malcapitato e a colpirlo al volto e alla testa con una chiave da meccanico, prima di darsi alla fuga.

La vittima è stata trasportata con ambulanza presso l’ospedale civile “San Vincenzo” di Taormina ove i medici apportavano le necessarie cure per il trauma cranico e le ferite lacero contuse: se la caverà con 12 giorni di prognosi salvo complicazioni.