davide faraone, legge 104, dati legge 104 in italia, faraone legge 104

“I metodi fascisti del M5S non ci intimidiscono”. Arriva su Twitter la difesa di Davide Faraone agli attacchi del grillino Riccardo Nuti. Dopo aver chiesto di rispondere in Aula, il parlamentare del Pd, che da lunedì fa parte della segreteria del neo leader del Partito democratico Matteo Renzi, ha rinunciato, anche se ai giornalisti ha annunciato di stare pensando a un processo per calunnia.

“Nuti, che lancia calunnie così infamanti, rinunci all’immunità parlamentare, che è un privilegio da casta, e si faccia processare per calunnia. Sì perché lo querelerò immediatamente per calunnia”.

Molti gli interventi in Aula, nel corso del dibattito sulla fiducia al Governo Letta, in sostegno del parlamentare siciliano attaccato dai pentastellati di Montecitorio, e da Grillo in persona.

Faraone li ha ringraziati su Twitter.