accuse Greenpeace, Greeb peace su Ttip, Greenpeace contro Usa, Greepeace, Transatlantic Trade and Investment Agreement, trattato di libero scambio, Ttip, tutele Ue, Usa contro tutele Ue

Stress da vacanza? Sembra un paradosso e invece affrontare il periodo invernale, e soprattutto il momento delle feste, per molti è un momento che acuisce l’ansia. Uno stato emotivo che può essere superato con una corretta alimentazione.

A suggerirla sono gli esperti della Washington University che hanno stilato una lista di “super food”, dieci alimenti che hanno comprovati benefici per la salute.

Secondo i nutrizionisti questi super alimenti ridurrebbero il rischio di una cattiva (ed eccessiva) alimentazione, che, soprattutto durante le vacanze natalizie, tende a prendere il sopravvento.

A tavola quindi non devono mancare alimenti ricchi di vitamina C e B come i kiwi, le arance, le fragole e i mirtilli; devono essere inseriti i cereali e il pane integrali.

Fanno molto bene latte e tè caldi, ma anche il cioccolato purché sia fondente. Conservate un spazio anche per la frutta secca, come i pistacchi, le noci e le mandorle. Consigliate le sardine, il salmone e il tonne; tra le verdure invece sedano e carote crudi.

Secondo Connie Diekman, che dirige il Dipartimento di nutrizione dell’Università, consumare questi alimenti facilita la percezione di sazietà: “Fanno masticare a lungo riducendo i livelli di ansia e scacciando il desiderio di continuare a mangiare”.

In più questi cibi contengono la giusta quantità di zucchero che assicura un livello basso di glicemia e ha effetti positivi anche per le funzioni cerebrali; ma soprattutto aumentano i livelli di serotonina che aiuta a rilassarsi e a mantenere uno stato di calma e tranquillità.

Mai dimenticare di bere tanto. Anche se con il freddo si avverte meno il bisogno di bere la disidratazione è un rischio anche durante l’inverno. Sono consigliate infatti le tisane e in genere le bevande calde. Infine, mai dormire meno di 5 ore a notte: una buona dormita e tra i migliori toccasana.