Aggiornato alle: 19:24

“Mai così vicini a Matteo Messina Denaro” | Il cerchio si stringe sul boss latitante

di Redazione

» Cronaca » “Mai così vicini a Matteo Messina Denaro” | Il cerchio si stringe sul boss latitante

“Mai così vicini a Matteo Messina Denaro” | Il cerchio si stringe sul boss latitante

| venerdì 13 Dicembre 2013 - 11:59
“Mai così vicini a Matteo Messina Denaro” | Il cerchio si stringe sul boss latitante

“Credo che non siamo mai arrivati  così vicini come oggi a Matteo Messina Denaro”, dice Mario Parente, il comandante del Ros. L’operazione di oggi è una vittoria per l’antimafia e una “delle più importanti operazioni degli ultimi tempi“.

“Le attività economiche e le  scelte strategiche dell’organizzazione – ha aggiunto – confermano che Matteo Messina Denaro dirige le cosche trapanesi  e ha un ruolo rilevante in Cosa nostra siciliana. Uno degli  arrestati, Lupino, fungeva da tramite tra la mafia trapanese e le altre province”.

“In una delle conversazioni intercettate –  ha spiegato – si fa riferimento a quanto sia onerosa la  latitanza di Messina Denaro e quanto sia importante recuperare proventi”.

GUARDA IL VIDEO DELL’ARRESTO DI PATRIZIA MESSINA DENARO

GUARDA IL VIDEO DELLE INTERCETTAZIONI

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it