monte pellegrino, lavori costone roccioso monte pellegrino, comune lavori per monte pellegrino, sei milioni di euro

Firmato il contratto tra l’Amministrazione comunale di Palermo e il Consorzio Cooperative Costruttori per i lavori sul costone roccioso di Monte Pellegrino. L’opera avrà un costo di circa sei milioni di euro. I lavori, che inizieranno entro 45 giorni, dureranno due anni più un anno per il monitoraggio a fine cantiere cosi come previsto dalla legge.

Gli interventi, si legge in una nota del Comune, “particolarmente delicati perchè si svolgono all’interno della Riserva Naturale, in particolare nella zona chiamata Pizzo dell’Aquila, dovranno quindi rispettare i fattori naturalistici dell’area e saranno quindi svolti anche sotto la supervisione dell’Ente gestore della Riserva e permetteranno la riapertura della parte del Cimitero dei Rotoli oggi chiusa per motivi di sicurezza”.

“Si avvia a soluzione finalmente un’altra delle tante annose questioni che abbiamo trovato insolute”, afferma il sindaco Leoluca Orlando, che sottolinea come si tratti di “un intervento importante perchè metterà in sicurezza e permetterà la fruizione di un’area importante della nostra città e renderà nuovamente fruibile un’ampia parte del cimitero: un atto di rispetto per i defunti e le loro famiglie”.