Paura a Lecce, dove un attentato dinamitardo ai danni di un noto bar del centro, il Paisiello, ha finito col danneggiare persino il vicino teatro, da cui il bar prende il nome.

I vetri del teatro, così come quelli di diverse abitazioni nella zona, sono andati in frantumi, tanto che la zona è stata completamente transennata. Si ignorano ancora le motivazioni e gli autori del gesto, che, fortunatamente, non ha coinvolto persone. Gli inquirenti che indagano sull’avvenuto non escludono, tuttavia, la posta del racket delle estorsioni.

Si tratta del secondo attentato questa settimana nei confronti di un’attività commerciale nel capoluogo salentino. Due giorni fa, infatti, era toccato al bar Carletto, contro cui vennero esplosi cinque colpi di pistola.