michelle bachelette presidente del cile

Michelle Bachelet è il nuovo presidente del Cile. Dopo la prima elezione del 2006, Michelle Bachelet è stata rieletta dai cileni, la candidata socialista ha ricordato la sua intenzione chiara di portare avanti il suo profondo programma di riforme. Nei programmi della neo presidente “una costituzione che diventi quel patto sociale nuovo, moderno e rinnovato che il Cile chiede e di cui ha bisogno”.

Secondo il servizio elettorale e dopo lo scrutinio del 99,96 per cento dei seggi Michelle Bachelet ha battuto con il 62,16 per cento dei voti la candidata del centrodestra Evelyn Matthei che ha raggiunto il 37,3 per cento dei voti. La vittoria è stata ottenuta al ballottaggio, dopo il primo turno del 17 novembre scorso, ma i cileni accorsi alle urne sono stati poco più di 5 milioni degli aventi diritto sui 13,5 milioni, un tasso di astensione di circa il 59 per cento.

Michelle Bachelet ringrazia innanzi tutto i giovani:  “Grazie a tutti voi, e specialmente grazie ai giovani, che hanno espresso con forza il loro desiderio di costruire un sistema educativo pubblico, gratuito e di alta qualità – aggiunge ancora Bachelet – oggi ormai nessuno può dubitare che il lucro non può essere il motore dell’educazione, perché i sogni non sono un bene del mercato, sono un diritto di tutti”.