lampedusa uomo morto sul gommone

C’era anche un uomo morto sul gommone con 110 persone a bordo individuato questo pomeriggio nel Canale di Sicilia a poche miglia dall’isola di Lampedusa. L’imbarcazione era sovraccarica e non aveva dotazioni di sicurezza. I migranti provengono da Ghana, Mali, Togo, Gambia e Pakistan.

Il gommone in difficoltà era stato individuato dall’elicottero del pattugliatore Cassiopea della Marina militare che aveva poi lanciato l’allarme e dirottato sul luogo un mercantile in transito per concorrere al soccorso. Terminate le operazioni, i migranti saranno trasferiti dalla Cassiopea sulla motovedetta CP 940 delle Capitanerie di Porto (Nave Dattilo), per il successivo trasporto a Porto Empedocle, in provincia di Agrigento.

Intanto, non si fermano le polemiche per il video choc girato all’interno del centro di prima accoglienza di Lampedusa.

GUARDA IL VIDEO DEI SOCCORSI