Facebook sempre più in crescita | Utili da record nel dato trimestrale

Facebook inserirà le pubblicità video sia sulla versione desktop che su device mobili: è quanto annunciato dal Wall Street Journal qualche ora fa, e le critiche degli utenti non hanno tardato ad arrivare.

L’app mobile del social network, nell’ultimo aggiornamento aveva introdotto seppur solo negli Stati Uniti la riproduzione automatica dei video nella timeline proprio come succede su Vine e Instagram, e lo stesso meccanismo sarebbe utilizzato per la trasmissione degli spot dalla durata massima di 15 secondi.

Secondo le indiscrezioni, Facebook dovrebbe ufficializzare il rumor tra qualche ora mentre da giovedì inizieremo a vedere le pubblicità video nei nostri profili: un giro di affari che frutterebbe al social network circa 66,4 miliardi di dollari, grazie soprattutto alla voracità degli inserzionisti che da anni chiedono un servizio simile vista l’enorme mole di utenti e che, secondo fonti vicine all’azienda, sarebbero disposti a pagare anche 2 milioni di dollari per una permanenza della pubblicità di sole 24 ore sul portale.