Aggiornato alle: 16:13

Nasce in Sicilia il primo tavolo per l’internazionalizzazione

di Redazione

» Cronaca » Nasce in Sicilia il primo tavolo per l’internazionalizzazione

Nasce in Sicilia il primo tavolo per l’internazionalizzazione

| martedì 17 Dicembre 2013 - 11:44
Nasce in Sicilia il primo tavolo per l’internazionalizzazione

Nasce in Sicilia il primo tavolo di coordinamento per l’internazionalizzazione delle imprese grazie a un accordo tra la Regione e i partner di Enterprise Europe Network (Confindustria Sicilia; Consorzio Arca; Consorzio Catania Ricerche; Mondimpresa). A siglare l’intesa, nello specifico, l’assessore regionale alle attività produttive, Linda Vancheri; Nino Salerno, vicepresidente di Confindustria Sicilia; Umberto La Commare, presidente del Consorzio Arca; Giovanni Nicolosi, direttore generale del Consorzio Catania Ricerche; e Alessandro Pettinato, direttore di Mondimpresa. Obiettivo: realizzare progetti e iniziative comuni di intervento per sostenere lo sviluppo delle imprese nella ricerca e nell’innovazione, incrementare il valore complessivo dell’export e razionalizzare i servizi offerti, contribuendo così allo sviluppo economico dell’Isola.

“Questo protocollo – ha detto l’assessore Vancheri – darà il via a una collaborazione ancora più stretta tra le istituzioni e il territorio. È necessario creare un ambiente favorevole all’internazionalizzazione puntando anche sui distretti e sulle reti d’impresa. Le opportunità sono tante e non possiamo sprecarle. Basti pensare che soltanto l’Asse 5 del Po Fesr 2007/2013 ha ancora un budget di oltre 33 milioni di euro da riprogrammare per il prossimo biennio, parte del quale è destinato proprio all’internazionalizzazione”.

Di opportunità da non perdere ha parlato anche Salerno, che ha specificato: “Questo è senz’altro un passo importante, anche perché è la prima volta che la rete EEN sottoscrive un protocollo d’intesa con una amministrazione regionale. Oggi più che mai dobbiamo lavorare per creare un sistema virtuoso capace di mettere in vetrina e promuovere le eccellenze siciliane, ma anche sostenere le imprese nella strada dell’export. Solo così potremo dare fiato alla nostra economia”.

Un percorso che, però, come hanno sottolineato Nicolosi e La Commare, non può prescindere dall’inserimento nel circuito “di quei ragazzi che hanno alle spalle anni di studio e che vanno via dalla Sicilia per vedere riconosciuti i propri meriti. La rivoluzione si fa con soldati nuovi”.

Già fissata la data del prossimo incontro: lunedì 13 gennaio. “E in quell’occasione – ha annunciato Linda Vancheri – cominceremo a lavorare anche in vista di Expo 2015, la prima opportunità che la Sicilia ha per fare un serio progetto di marketing territoriale”.

Costituita nel 2008 dalla Commissione europea, EEN è la più estesa rete di assistenza gratuita alle imprese, presente in oltre 50 paesi attraverso 600 organizzazioni. Enterprise Europe Network Italia, organizzata territorialmente in 5 consorzi (Alps, BRIDG€conomies, Cinema, Friend Europe, Simpler), conta tra i propri 50 membri: camere di commercio, organizzazioni imprenditoriali a livello locale (tra cui Confindustria, Confcommercio, Confesercenti), centri di ricerca e di promozione dell’innovazione (tra i quali CNR, ENEA, APRE), università, enti di sviluppo territoriale.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it