Aggiornato alle: 13:43

Mafia, sequestrati beni per 2,5 milioni di euro a Palermo

di Redazione

» Cronaca » Mafia, sequestrati beni per 2,5 milioni di euro a Palermo

Mafia, sequestrati beni per 2,5 milioni di euro a Palermo

| mercoledì 18 Dicembre 2013 - 10:57
Mafia, sequestrati beni per 2,5 milioni di euro a Palermo

Terreni, fabbricati, disponibilità finanziarie e attività commerciali per un totale di 2,5 milioni di euro: la Guardia di finanza di Palermo ha eseguito oggi due provvedimenti emessi dalla sezione Misure di prevenzione del tribunale, nel confronti di Vincenzo Tumminia, 43 anni, e Giuseppe Anzalone, 46 anni.

Il primo era stato arrestato nel 2012 per associazione mafiosa come affiliato alla famiglia di Altarello, poi condannato per riciclaggio aggravato a 6 anni. Tra i beni sequestratigli, un minimarket, alcuni conti correnti e depositi a risparmio per un ammontare di un milione.

Per Giuseppe Anzalone invece, il sequestro ha riguardato un’azienda agricola e zootecnica, 34 terreni e 8 fabbricati tra Caccamo e Ventimiglia di Sicilia, per un totale di 1,4 milioni di euro. Anche lui era stato arrestato nel 2012, per estorsione aggravata dal metodo mafioso.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it