morto don vincenzo noto

È morto ieri, nella sua casa di via Camillo Camilliani di Palermo, monsignor Vincenzo Noto, ex direttore della Caritas diocesana di Monreale, conosciuto anche per la sua attività di giornalista.

Don Vincenzo aveva 69 anni ed era gravemente malato. Nato a Bisacquino nel 1944, ha frequentato il Seminario Arcivescovile di Monreale, il Pontificio Seminario Romano, l’Accademia ecclesiastica e la Luiss di Roma conseguendo la laurea in Teologia, Scienze Politiche e la licenza in Diritto Canonico. Nel corso del suo mandato ecclesiale ha ricoperto diversi incarichi. Ordinato Sacerdote nella chiesa del Carmine di Bisacquino il 19 marzo 1969 era giornalista professionista e ha collaborato con: Avvenire, Famiglia Cristiana, Osservatore Romano, Jesus ed è stato anche redattore al Giornale di Sicilia.

“Monsignor Noto – ha detto il sindaco Leoluca Orlando –  ha saputo coniugare l’impegno pastorale con quello sociale e quello di operatore dell’informazione. Un impegno sempre a servizio dei più deboli che lo ha visto protagonista positivo nel promuovere sempre la cultura della legalità, in anni difficili dominati dalla prepotenza politico-mafiosa”.