beni sequstrati a frattollino, mafia beni sequestrati, beni sequestrati nel foggiano, beni sequestrati asan nicandro garganico a foggia, beni per oltre un milione di euro sequestrati

Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Catania hanno sequestrato circa 20.000 articoli di pelletteria falsificati, stoccati in un magazzino, a pochi passi dalla periferia della città, gestito da un imprenditore cinese, denunciato alla Procura della Repubblica di Catania.

La merce contraffatta, borse, cinture, pochette e altri accessori con il logo di case di moda per un valore stimato di circa mezzo milione di euro.

Da qualche mese i finanzieri di Catania avevano intensificato la propria attività investigativa e di controllo del territorio nel tentativo di colpire la filiera di approvvigionamento dei numerosi venditori ambulanti abusivi presenti nella provincia e nelle centralissime vie del capoluogo etneo.

L’ulteriore potenziamento dei controlli  ha consentito di individuare un vero e proprio show-room del falso, con una superficie di oltre 1.000 metri quadri, dove i clienti potevano visionare la merce esposta e procedere agli acquisti.