Franco-Uggetti-mago-franco-condannato-violentava-clienti

Franco Uggetti, il sedicente “Mago Franco”, è stato condannato a 5 anni e 4 mesi di reclusione, accusato di aver violentato e truffato per circa sei anni diverse clienti con problemi personali, di salute, di natura psicologica, incassando circa 200 mila euro solo negli ultimi due anni.

Una delle sue vittime si è costituita parte civile e ha avuto riconosciuto un risarcimento di 10 mila euro; mentre a ciascuna delle altre donne coinvolte è stata riconosciuta la somma di tremila euro.

Il pm aveva chiesto la condanna a cinque anni di carcere. In base a quanto ricostruito dal gip Franco Cantù Rajnoldi nell’ordinanza d’arresto, si sarebbe approfittato delle sue clienti e le avrebbe raggirate, convincendole in qualche caso di “essere vittima di fatture e malocchi” e sostenendo di “poter intervenire beneficamente nelle loro problematiche di salute, amore e lavoro e proponendo alle stesse una serie di riti esoterici”.