carciofo esplode come un petardo

Tornata dal supermercato dove aveva comprato una confezione di carciofi freschi una casalinga di Olginate è stata sorpresa da un’esplosione inattesa. Dopo aver lavato e sciacquato gli ortaggi ha iniziato a tagliare un carciofo con il suo coltello da cucina in acciaio. Ma il carciofo sembra essersi ribellato, esplodendo. Il carciofo è letteralmente esploso tra le mani di Giulia Sala, casalinga sessantenne di Olginate. Fortunatamente l’esplosione non ha creato nessun danno alla donna.

La donna racconta ai carabinieri mentre sporgeva la sua denuncia di essere sotto choc, illesa ma profondamente scossa, Ai militari dell’Arma la donna ha raccontato che guardando bene tra le foglie bruciacchiate del carciofo ha poi trovato alcuni strani e inusuali pallini neri, molto simili a chicchi di zucchero grezzo.

Sono partite immediatamente le indagini dei carabinieri ed è stata allertata l’Asl locale che ha disposto una serie di controlli sui carciofi contenuti nella vaschetta acquistata dalla donna. Secondo una prima ipotesi formulata dai carabinieri è che l’esplosione possa essere stata causata da una reazione chimica dovuta ad un fertilizzante. Intanto sono state ritirate le scatole di carciofi dello stesso distributore.