dramma a Forlì, Emilia Romagna, cronaca, uccide la figlia disabile e si spara, pensionato uccide figlia disabile e tenta suicidio, sopravvissuto pensionato che ha ucciso la figlia disabile e si è poi sparato,

Un ragazzo è stato ricoverato in condizioni critiche per meningite, presso il reparto di Rianimazione pediatrica del Policlinico Sant’Orsola Malpighi, a Bologna. Il caso di sepsi meningococcica è stato segnalato oggi: il giovane è arrivato al pronto soccorso Pediatrico dell’Ospedale Maggiore dove i medici hanno evidenziato i sintomi riconducibili ad infezione meningococcica: è stata subito attivata la terapia antibiotica.

Subito dopo la segnalazione, gli operatori del Dipartimento di sanità pubblica e della pediatria di comunità dell’Azienda USL di Bologna hanno rintracciato tutti coloro che hanno avuto contatti stretti con il ragazzo: dai familiari ai compagni di scuola agli insegnanti, passando per gli operatori scolastici e quelli sanitari, a tutti è stato somministrata la terapia antibiotica. Sono circa 70 per persone coinvolte.