anziana trovata morta in casa, melito donna trovata morta in casa, melito napoli trovata morta in casa, donna trovata morta in casa 81 anni

Un giovane di 20 anni, Salvatore Miconi, è morto questa sera all’ospedale Umberto I dove era stato ricoverato dopo essere stato accoltellato al culmine di un litigio. La polizia è ora sulle tracce dell’assassino. E’ accaduto in largo XXV Luglio, all’ingresso di Ortigia. Gli investigatori hanno recuperato il coltello.

La lite sarebbe avvenuta per futili motivi in una zona molto trafficata, specie oggi che si sta svolgendo la processione in onore della Patrona della città Santa Lucia. La zona in cui in tarda serata avrebbe dovuto passare la processione, nell’area in cui si è verificato l’accoltellamento, è transennata. Appena si è sparsa la notizia, la banda della processione ha smesso di suonare. Lo spettacolo pirotecnico è stato sospeso.

Un giovane di 20 anni è stato fermato in nottata a Siracusa con l’accusa di aver ucciso Salvatore Miconi, il ventenne accoltellato ieri sera in largo XXV Luglio, ad Ortigia, mentre si aspettava il passaggio della processione di “rientro” della patrona della città, Santa Lucia.

L’identità del fermato, che dall’alba si trova rinchiuso nel carcere siracusano di contrada Cavadonna, non è stata ancora resa nota. Gli investigatori della Squadra mobile della questura di Siracusa, che hanno condotto le indagini, hanno confermato che l’accoltellamento è avvenuto al culmine di un diverbio.

L’ASSASSINO HA CONFESSATO