ricette-menu-natale-secondi-piatti-coniglio-farcito

Un secondo piatto per il Menu di Natale? Vi proponiamo un delizioso e molto saporito rollò di coniglio ripieno.

Ingredienti per 6/8 persone

  • 1,5 kg di coniglio disossato aperto a libro
  • 600 gr. borragine
  • 100 gr. speck tagliato molto sottile
  • 20 gr. di pinoli
  • 20 gr. di uvetta di zibibbo (ammollata)
  • Un rametto di rosmarino
  • 4 acciughe sott’olio
  • il succo di 6 arance
  • Un limone
  • Mezzo bicchiere di latte
  • Due foglie di alloro
  • Spago da Cucina
  • Sale q.b.

Per la marinatura

  • Il succo di 1 limone
  • 3 cucchiai di olio
  • 3 cucchiai di aceto bianco
  • Sale q.b.

Preparazione

Mettere il coniglio su un piatto piano e condire con l’olio, l’aceto, il succo del limone e il sale. Fare marinate per circa 30 minuti.

Nel frattempo preparare il ripieno. Pulire e lavare con cura la verdura e farla bollire in acqua salata. Appena cotta farla scolare bene in un colino.

In una padella mettere un po’ di olio, l’aglio intero, le acciughe, i pinoli e fare rosolare. Aggiungere la verdura e l’uvetta, fare appassire bene per circa 15 minuti. Il condimento deve essere piuttosto asciutto quindi appena pronto fare scolare nuovamente e raccogliere l’eccesso di liquidi che servirà per la cottura del coniglio.

Dopo mezz’ora farcire il coniglio con uno strato di speck e continuare con la verdura facendo attenzione a lasciare qualche centimetro di vuoto sui bordi. Arrotolare il coniglio dal lato più lungo e prima di avvolgerlo con lo spago da cucina inserire un rametto di rosmarino fresco. Rosolate bene tutti i lati con un po’ di olio.

Appena colorito eliminare l’olio della rosolatura ed aggiungere il succo di arancia, il limone, il latte, il liquido della verdura stufata e due foglie di alloro. Cuocere con il coperchio per circa un’ora. Mettere in un tagliere il coniglio, farlo intiepidire e tagliarlo a fette spesse. Frullare la salsa.

Mettere in tegame il coniglio a fette, versare parte della salsa e fare rinvenire per 5 minuti. Servire con la salsa calda in una salsiera.

MENU DI NATALE A BASSO COSTO MA SOFISTICATO

ANTIPASTO: Flan di caciocavallo su vellutata di cime di rapa

PRIMO PIATTO: Ravioli con crema di zucca

DOLCE: Il panettone rivisitato “alla siciliana”

Le FOTO del MENU DI NATALE