nata-la-figlia-carolina-sepe-coma-cardarelli-napoli

In molti hanno parlato di miracolo: è nata all’ospedale “Cardarelli” di Napoli la figlia di Carolina Sepe, la 25enne di Lauro, in provincia di Avellino, in coma dal 25 agosto scorso, quando un vicino di casa, Domenico Aschettino, ex vigilante di 40 anni, tentò di sterminare tutta la famiglia Sepe, uccidendo il padre Vincenzo e ferendo gravemente altre 4 persone.

La piccola si chiama Maria Emiliana. Le condizioni della neo mamma sono rimaste stabili, ma comunque gravi. Il 28 scorso è morta anche la suocera di Vincenzo Sepe, Bettina Crisci, 76 anni, rimasta ferita gravemente e ricoverata nell’ospedale di Nola.

L’ex vigilante è tuttora detenuto nel carcere di Avellino per duplice omicidio e tentato omicidio. La strage fu scatenata per banali questioni di viabilità e per vecchi rancori tra vicini di casa.